martedì 29 aprile 2014

Zoeva: Retro Future Eyeshadow Palette


Buongiorno bellezze,
a marzo sono uscite quattro nuove palette Zoeva e, come vi ho già mostrato in un post haul, io ne ho comprate due: la Love is a Story e la Retro Future, di cui vi parlerò oggi...

La Retro Future si ispira, come spiega Zoeva, al cosmo della femminilità e ai colori dell'universo ed è proprio da questi colori, particolari e freddi, che sono stata attratta.
L'ho usata spessissimo e quasi sempre in combo con l'altra e vi preannuncio che per alcune sue caratteristiche mi è piaciuta ma per un'altra, la più importante per me, non mi è piaciuta affatto.
Cominciamo a vederla meglio...

Brand: Zoeva
Prodotto: Retro Future Eyeshadow Palette
Quantità: 10 x 1,5 g
PAO: 36M
Prezzo: € 16,80
Dove acquistare: www.zoeva-shop.de


La palette misura 18,8 x 8,8 x 1.0 cm, è in cartone rigido molto resistente, si apre e si chiude tramite un magnete nascosto posto sul lato lungo frontale ed è contenuta in una sorta di custodia in cartoncino, aperta sui lati corti, che, volendo, si può anche buttare (io l'ho tenuta). All'interno ci sono i dieci ombretti - ogni cialda misura 2,6 cm - ma non c'è uno specchio interno.


Gli ombretti hanno finish diversi: matt, satinati, metallici e duochrome.


Galaxy. Bianco gesso matt.
Super Vibe. Verde oliva chiaro satinato.
New Age. Rame satinato
Space Out. Marrone chiaro metallico.
Rose Gold. Duochrome pesca dai riflessi oro.


Silver Disc. Argento metallico.
Electric Youth. Blu elettrico matt.
Cosmic Chic. Duochrome lilla dai riflessi blu.
Timetravel. Glicine matt.
Black Hole. Nero satinato con micro-glitter argento.

La pigmentazione di tutti gli ombretti, matt compresi, è molto alta. Si sfumano bene e con facilità, non li ho trovati eccessivamente polverosi, per evitare i fallout basta prestare un po' di attenzione e non caricare troppo il pennello di prodotto. E allora, dov'è il problema? La durata!!!
Premetto che la mia palpebra non è oleosa (giusto un po' cadente), uso sempre il primer come base, non ho quasi mai avuto problemi di creasing con ombretti di qualsiasi marca o qualità... eppure questi dopo qualche ora perdono intensità e mi finiscono nella piega! Soltanto se li applico nella rima inferiore non ho problemi, certo, perdono un po' di intensità, ma almeno non si accumulano nelle rughette d'espressione.


Questo è il primo trucco che ho fatto con questa palette (sempre in combo con la Love is a Story). Ho usato Galaxy nell'angolo interno dell'occhio, Electric Youth su tutta la palpebra mobile e nella piega un marrone matt di Inglot. Mi sono truccata dopo pranzo e verso le 20.00, ritrovandomi davanti allo specchio per struccarmi, ho visto che il blu elettrico si era sbiadito e si era creato un accumulo di prodotto nella zona tra palpebra mobile e fissa più vicina all'angolo interno dell'occhio e nella piega "esterna" il colore era proprio svanito... si era creata una sorta di linea "non truccata" tra il marrone e il blu.
Inizialmente ho attribuito la responsabilità al primer di Zoeva, l'Eye Primer, acquistato insieme alle palette e che, tra l'altro, stavo utilizzando per la prima volta. E invece no, perchè in seguito, ho utilizzato altri ombretti di questa palette ma con primer diversi, l'Eye Perfect di Deborah e il Paint Pot di Mac, e il risultato è stato lo stesso!
Forse la mia pelle non è adatta per questa formulazione di ombretti, ma rimane il fatto che sono rimasta abbastanza delusa, soprattutto perchè ho atteso l'uscita di queste palette per un mese intero. Pazienza!


Con questo è tutto.
Fatemi sapere cosa ne pensate e soprattutto, se l'avete provata, fatemi sapere se anche a voi ha dato problemi!

Alla prossima...


14 commenti:

  1. bellissimo il trucco Arianna!!peccato per la durata e l'intensità, con questi colori poi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anto infatti l'intensità è importantissima se si usano colori del genere!!!

      Elimina
  2. wowow bello questo make up..eletric

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Kitty... ultimamente sono un po' fissata col blu elettrico :)

      Elimina
  3. Mi sembra una palette molto carina, e il trucco mi piace molto! I colori che hai usato sono stupendi! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I colori piacciono molto anche a me :)

      Elimina
  4. Vedremo i risultati su di me delle 4 palette, con tutti i primer di cui dispongo ;)

    RispondiElimina
  5. Argh, mi dispiace un sacco :( Immagino la batosta della delusione, dopo la lunga attesa! ( a me è successo con la Garden of Eden Sleek.. )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Delusissima Fede... non me l'aspettavo proprio! Continuerò comunque a usarla con i dovuti accorgimenti!!!

      Elimina
  6. Io n mi ero trovata bene con il loro primer,mi aveva fatto venire un allergia pazzesca e ha fatto un bel voletto nella toilette ma per la palette mi spiace molto :( io ho una vecchia 88 colori e fa ancora il suo dovere dopo forse 3 o 4 anni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primer lo sto usando e fortunatamente non mi sta dando problemi! La palette mi ha delusa soprattutto perchè ultimamente avevo notato un miglioramento nella qualità dei prodotti, come ad esempio i pennelli, e invece è peggiore della 88 colori (tipologia di palette considerate da molti di scarsa qualità) che, invece, è buonissima!

      Elimina