martedì 2 agosto 2016

Labo Transdermic Technology


Ciao ragazzuole, 
oggi si parla di skincare con due prodotti Labo che fanno parte della linea Transdermic: la crema calmante 3 - Hypersensitive e la crema anti-occhiaie e - Total Eye Care...

Cos'è la Transdermic Technology? È una tecnologia messa a punto dai ricercatori Labo che si basa sul bassissimo peso molecolare delle sostanze attive, condizione fondamentale per la loro penetrazione limitata agli strati cutanei e, di conseguenza, sulla loro efficacia.
Inoltre, in tutta la linea Trandermic, sono presenti le 8 molecole degli Acidi Ialuronici del complesso brevettato Fillerina per la loro attività benefica per tutte le pelli.


3 - Hypersensitive

Brand: Labo Suisse
Prodotto: 3 - Hypersensitive
Quantità: 30 ml
PAO: 12M
Prezzo consigliato al pubblico: € 75,00
Dove acquistare: in farmacia


La 3 - Hypersensitive è una crema calmante specifica per le pelli arrossate e con couperose. Gli attivi che la compongono sono il Panthenol, che svolge un'azione addolcente e protettiva, Niacinamide che migliora l'effetto barriera della pelle rinforzandola, Bisabolol, derivato della camomilla che ha un effetto lenitivo e calmante, Glycyrrhetinic Acid che ha proprietà disarrossanti e gli 8 Acidi Ialuronici del brevetto Fillerina che, come dicevo prima, penetrano in maniera differenziata gli strati cutanei di epidermide e derma, apportando benefici alla cute.


Il packaging dei prodotti Labo è sempre elegante e quello di questa crema non è da meno. Il flacone è in plastica con dettagli in oro ed ha un erogatore a pressione, utile per dosare la giusta quantità di prodotto.


La sua texture è morbida e leggera, un po' oleosa al tatto, ma una volta stesa sul viso, si assorbe in breve tempo senza lasciare alcun tipo di residuo sulla pelle e per questo può essere usata senza problemi anche come base pre-trucco. Ho trovato questa crema ottima per la mia tipologia di pelle (sensibile, perennemente arrossata e con couperose), soprattutto questo inverno perché ho visto che va a creare uno schermo protettivo che impedisce alla pelle di arrossarsi troppo. Solitamente, proprio in inverno, quando esco senza trucco, a causa del freddo o del vento torno a casa con il viso completamente arrossato, nonostante usi sempre una crema. Con questa, invece, ho notato che il rossore era minore. Certo, non è riuscita a sconfiggere la mia odiata couperose, ma almeno è idratante e lenitiva, che sono due caratteristiche fondamentali quando si ha una faccia sempre rossa. Da quando è cominciato il caldo ho smesso di usarla, preferendo l'utilizzo dei sieri, perché la mia pelle non tollera nulla di cremoso nel periodo estivo ma, di sicuro, quando le temperature si abbasseranno, tornerò da lei!


e - Total Eye Care

Brand: Labo Suisse
Prodotto: e - Total Eye Care
Quantità: 15 ml
PAO: 6M
Prezzo consigliato al pubblico: € 85,00
Dove acquistare: in farmacia


La e - Total Eye Care è una crema anti-occhiaie e gli attivi specifici che la compongono sono N-Hydroxysuccinimide e Chrysin che attivano l'eliminazione dei pigmenti di origine sanguigna (bilirubina, ferro) responsabili della colorazione delle occhiaie e gli 8 Acidi Ialuronici del brevetto Fillerina.


Stesso packaging ma formato diverso. Anche qui l'erogatore è a pressione ma al contrario di quello della crema viso, questo l'ho odiato profondamente (ne parlo al passato perché ormai ho finito il prodotto). Non so se fosse un difetto di produzione, fatto sta che non riuscivo a dosare piccole quantità di prodotto, me ne usciva sempre tanto, anzi troppo, se si considera che ne basta veramente poco per entrambi gli occhi!


La texture di questa crema è leggermente densa ma si stende comunque facilmente sulla zona del contorno occhi. Inoltre, si assorbe velocemente, non lascia residui e idrata alla perfezione. La sua particolarità sta nel colore, infatti, non è proprio trasparente ma ha, invece, una leggera colorazione verdina/azzurrina che va a creare un effetto (ottico) schiarente sulle occhiaie. Per questo, trovo che sia perfetta da utilizzare prima del trucco, in quanto, in combo con il correttore, va a neutralizzare le ombre sotto gli occhi. Ma bisogna fare attenzione perché se si usa troppo prodotto, la zona del contorno occhi apparirà grigia (ecco perché ho odiato l'erogatore). Come vi dicevo prima, ho finito il prodotto, quindi vi posso dire con certezza che non ho visto cambiamenti per quanto riguarda il colore (scuro) delle mie occhiaie. Purtroppo non si sono schiarite ma ormai sono convinta che nessuna crema potrà mai vincere la battaglia contro la genetica!

Che ve ne pare di questi prodotti? Fatemi sapere!

Alla prossima...






Questi prodotti mi sono stati gentilmente inviati da Labo Make-Up al fine di provarli ed esprimere, senza nessuna condizione, la mia personale opinione. Ringrazio ancora l'azienda per l'opportunità.

5 commenti:

  1. La crema viso la sto adorando e come dici tu passato il caldo sarà perfetta idratante per la pelle sensibile. Il contorno occhi mi sta piacendo abbastanza schiarisce leggermente..

    RispondiElimina
  2. Appunto: il DNA... a volte ci frega alla grande!
    Peccato che la correzione del colore delle occhiaie sia data più che altro dal colore stesso della crema una volta stesa: sarebbe stato fantastico se questo prodotto fosse riuscito lì dove molti altri falliscono miseramente.

    RispondiElimina