mercoledì 31 maggio 2017

Elizavecca: Red Ginseng Deep Power Ringer Mask Pack, Liar Beautiful Girl Pore Solution Super Elastic Mask Pack & Milky Piggy Waterlock Hydro-gel Melting Mask


Ciao ragazze,
oggi torno sull'argomento skincare, rimanendo però in Corea, con tre maschere di Elizavecca: la Red Ginseng Deep Power Ringer Mask Pack, la Liar Beautiful Girl Pore Solution Super Elastic Mask Pack e la Milky Piggy Waterlock Hydro-gel Melting Mask...

Di maschere coreane ne esistono tantissime e si differenziano tra loro per tipologia e per azione sulla pelle. Da quando mi sono avvicinata al "mondo coreano" ne ho provate tante e oggi, oltre a una maschera in tessuto, vi parlerò anche di due maschere che non avevo mai provato: una in hydrogel e una in 3 step! Partiamo dalla classica sheet mask...


Red Ginseng Deep Power Ringer Mask Pack



Brand: Elizavecca
Prodotto: Red Ginseng Deep Power Ringer Mask Pack
Quantità: 23 ml
PAO: 21/11/2019
Prezzo: variabile, dipende dallo store da cui si acquista. Sul sito ufficiale di Elizavecca, il costo è di circa 96 cent
Dove acquistare: sullo store Amazon Elizavecca.Korea (link diretto) o su altri store coreani


La Red Ginseng Deep Power Ringer è adatta a tutti i tipi di pelle ed è specifica per nutrire, rivitalizzare, illuminare e schiarire la pelle e migliorare l'aspetto delle rughe. Contiene ingredienti come l'estratto di Ginseng rosso che ha proprietà anti-age, estratto di Portulaca Oleracea, ricca di proprietà antiossidanti e utile per lenire la pelle, l'Amamelide che oltre ad avere proprietà astringenti e purificanti, è adatta anche per tonificare e lenire la pelle, per restringere i pori e per riattivare la microcircolazione cutanea, l'Adenosina e la Niacinamide che ha proprietà lenitive, schiarenti e anti-age.
Utilizzo: Va applicata dopo aver lavato il viso e va lasciata in posa per 15/20 minuti, dopodichè bisogna massaggiare l'essence rimasta sulla pelle fino ad assorbimento.

Di questa sheet mask ci sono 10 versioni differenti: EGF, Milk, Vita, Centella Asiatica, Collagen, Tea Tree, Fruits, Honey, Aqua e Red Ginseng.


Il tessuto di questa maschera è in cellulosa ad alta densità capace, quindi, di trattenere maggiormente l'essence e aderire meglio al viso. È sottile e ben tagliata ma trovo che abbia la fessura per le labbra un po' stretta. Per tutto il tempo di posa, rimane al suo posto, ma come spesso mi succede con le sheet masks, mi scende sulla zona del mento (vedi foto!). L'essence ha un profumo impercettibile, una consistenza acquosa che non sgocciola e si assorbe abbastanza velocemente, ma sfortunatamente, lascia la pelle appiccicaticcia. Dopo averla provata, posso dire che idrata la pelle ma non fa molto altro.

Inci: Water, Glycerin, Dipropylene Glycol, Niacinamide, PEG-60 Hydrogenated Castor Oil, Dimethicone, Sodium Hyaluronate, Vincetoxicum Atratum Extract, Portulaca Oleracea Extract, Hamamelis Virginiana (Witch Hazel) Extract, Red Ginseng Extract, Phellinus Linteus Extract, Monascus/Rice Ferment, Lactobacillus/Soybean Ferment Extract, Phenoxyethanol, Velvet Extract, Ubiquinone, Adenosine, Carbomer, Arginine, Chlorphenesin, Hydroxyethylcellulose, Disodium EDTA, Fragrance.


Liar Beautiful Girl Pore Solution Super Elastic Mask Pack



Brand: Elizavecca
Prodotto: Liar Beautiful Girl Pore Solution Super Elastic Mask Pack
Quantità: 2 ml (step 1) + 2 ml (step 2) + 25 ml (step 3) 
PAO: 08/11/2019
Prezzo: variabile, dipende dallo store da cui si acquista. Su Jolse, il set da 10 maschere viene $15.71
Dove acquistare: sullo store Amazon Elizavecca.Korea al momento non è disponibile ma se vi interessa potete dare un'occhiata agli altri store coreani


Tra tutte, le maschere in 3 step sono le più complete perchè contengono 3 prodotti in 1. Un trattamento completo per la nostra pelle che parte dalla detersione (step 1), che continua con l'essence (step 2) e finisce con la maschera in tessuto (step 3).
Questa maschera è specifica per pulire i pori, controllare la produzione di sebo, migliorare l'aspetto delle rughe, idratare e rendere la pelle luminosa. Contiene ingredienti come Acqua dei ghiacciaiestratto di Jania Rubens (alga rossa calcarea), Acido Ialuronicoestratto dei semi di Salvia Hispanica (Chia), estratto delle foglie della pianta del tè (Camellia Sinensis), polvere di carbone e... estratto di nido di rondine (10000 ppm = 10 ml). So già che quest'ultimo ingrediente vi farà storcere il naso, ma in Asia, in particolar modo in Cina, i nidi di rondine sono commestibili e, visto il loro pregio, sono molto costosi. Fatto con la saliva di rondine, l'estratto del nido viene utilizzato in cosmetica perchè ricco di glicoproteine, amminoacidi e minerali essenziali come il ferro, il magnesio, il potassio, il sodio e il calcio. Apporta numerosi benefici alla pelle come il ringiovanimento cellulare, il miglioramento dell'elasticità della pelle, favorisce l'idratazione e distende le rughe.


Step 1 - Cleansing. Per prima cosa, dobbiamo lavare il viso! Questo detergente ha un profumo delicato e una texture in crema che, a contatto con l'acqua, fa una bella schiuma morbida. Pulisce bene, ma mi fa tirare la pelle sulle zone più secche del mio viso (guance). È un problema? No, perchè tanto ci aspetta il secondo step.

Step 2 - Essence. L'essence è a base acquosa, ha un profumo leggero e si assorbe velocemente.


Step 3 - Sheet Mask. Va applicata e lasciata in posa per 15/20 minuti, dopodichè l'essence rimasta sulla pelle va massaggiata in modo omogeneo su tutto il viso.
Il tessuto è abbastanza spesso ed è di colore nero (me piace sta cosa!). Rimane al suo posto, ma come al solito, tende a scivolarmi sul mento e con il passare dei minuti, quando comincia ad asciugarsi, perde un po' di aderenza nella zona tra naso e labbra. L'essence ha un buon profumo ed ha una consistenza oleosa al tatto. Ci mette un po' di tempo ad assorbirsi, infatti, inizialmente lascia la pelle un po' appiccicaticcia. Rende la pelle morbida, liscia e luminosa, leviga temporaneamente le rughe d'espressione che ho sulla fronte e la rughetta solitaria che ho su un lato del mento. Ho visto, però, che non rimuove completamente i punti neri che ho sul naso.


Inci: Water, Glacier Water, Dipropylene Glycol, Glycerin, Niacinamide, Butylene Glycol, Phenoxyethanol, Betaine, PEG-60 Hydrogenated Castor Oil, Chlorphenesin, Jania Rubens Extract, Hyaluronic Acid, Maltooligosyl Glucoside, C12-14 Hydroxyyalkyl Maltitol Ether, Polyglutamic Acid, Fucose, Mineral Water, Tocopheryl Acetate, Salvia Hispanica Seed Extract, Camellia Sinensis Leaf Extract, Carbomer, Hydroxyethylcellulose, Potassium Hydroxide, Adenosine, Disodium EDTA, Sodium Hyaluronate, Charcoal Powder, Fragrance, Swiftlet Nest Extract (10000 ppm).


Milky Piggy Water Lock Hydro-gel Melting Mask



Brand: Elizavecca
Prodotto: Milky Piggy Water Lock Hydro-gel Melting Mask
Quantità: 30 g
PAO: 04/06/2017
Prezzo: $ 28.00 per la confezione da 5 maschere sullo store Amazon di Elizavecca, invece, su Jolse, la stessa confezione viene $13.58
Dove acquistare: sullo store Amazon Elizavecca.Korea (link diretto) o su altri store coreani


La Milky Piggy Water Lock Hydro-gel Melting Mask è una maschera in hydrogel (materiale idrofilo e ipoallergenico) e, grazie al Collagene e ad un mix di ingredienti vegetali come la Carragenina, il Carrubo, il Tamarindo, l'Aloe, l'Artemisia, il Pomelo, la Camomilla, etc., è specifica per idratare, per dare elasticità alla pelle, per restringere i pori, per migliorare l'aspetto delle rughe, per schiarire e per aumentare la naturale ritenzione idrica della pelle.
Utilizzo: Va applicata sul viso pulito e asciutto e lasciata in posa per 20/30 minuti. Come al solito, l'essence rimasta sulla pelle va massaggiata uniformemente su tutto il viso.


Questa maschera è costituita da due sezioni separate, una superiore e una inferiore, che aderiscono sul viso come una seconda pelle ma, come al solito, sul mento tende un po' a scendere. L'essence ha un buon profumo e una consistenza oleosa al tatto che ci mette un po' di tempo ad assorbirsi completamente. Inoltre, una volta rimossa, mi ha lasciato sulla pelle dei piccoli residui gelatinosi, come dei grumi, che non mi sono piaciuti per niente, infatti, dopo un po' sono andata a sciacquarmi il viso! A parte questo piccolo inconveniente, trovo che sia una maschera perfetta per chi ha la pelle secca, ma si comporta benissimo anche su una pelle mista come la mia perchè, a parte i tempi lunghi di assorbimento, i suoi effetti sono stati ben visibili: la mia pelle è apparsa subito idratata, morbida e luminosa e anche le poche rughe che ho (fronte e mento) apparivano ben distese. Ovviamente, l'effetto è temporaneo.
Vi consiglio di fare attenzione quando la estraete dalla confezione perchè, essendo molto scivolosa, potrebbe cadere!

Inci: Water, Glycerine, Butylene Glycol, Carrageenan, Glucomannan, Ceratonia Siliqua Gum, Sodium Hyaluronate, Hydrolyzed Collagen, Tamarindus Indica Seed Gum, Tara Gum, Niacinamide, Aloe Barbadensis Leaf Extract, Cornus Officinalis Fruit Extract, Opuntia Coccinellifera, Horsetail Extract, Chamomilla Recutita (Matricaria) Flower Extract, PEG-60 Hydrogenated Castor Oil, Caprylyl Glycol, Ethylhexylglycerin, Citrus Grandis (Grapefruit) Seed Extract, Artemisia Vulgaris Extract, Phenoxyethanol, Disodium EDTA, Adenosine, Tocopheryl Acetate, Potassium Hydroxide, Perfume.

That's it!
Voi avete mai provato le sheet masks, le maschere in hydrogel o in 3 step? Se sì, fatemi sapere quali!

Alla prossima...






Questi prodotti mi sono stati gentilmente inviati da Elizavecca al fine di provarli ed esprimere, senza nessuna condizione, la mia personale opinione. Ringrazio ancora l'azienda per l'opportunità.

4 commenti:

  1. Mi ispira un sacco quella al ginseeeeng

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho capito che mi piacciono parecchio quelle in 3 step! Ora ne ho una di Cracare da provare... spero sia buona :)

      Elimina
  2. Mai provate queste maschere, a me ha attirata molto quella in tre step, sembra l'ideale per il mio tipo di pelle!
    Grazie della review!
    Un bacione!

    http://makeupstrass.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Interessanti quella per i pori, anche se l'estratto di nido di rondine... Non per l'estratto di per sé, ma il fatto di andare a rompere le scatole ai nidi delle rondini per mangiarli o farci dei cosmetici mi disturba :-/

    RispondiElimina