giovedì 3 dicembre 2015

puroBIO Cosmetics: Struccante bifasico


Ciao bellissime,
non molto tempo fa vi ho mostrato i prodotti che mi sono stati inviati da puroBIO Cosmetics ed è arrivato il momento di parlarvi di quelli che ho utilizzato maggiormente e di cui ho già un'idea chiara. Partiamo, quindi, dal nuovo Struccante Bifasico...

Di struccanti ne ho provati molti e da un po' di tempo a questa parte, quando non utilizzo il panno Makeup Eraser, utilizzo l'Acqua Micellare di Garnier che trovo ottima sia come detergente che come struccante. Ammetto, però, di non aver mai provato uno struccante bio, ecco perché sono stata ben felice (ma soprattutto curiosa) di testare questo di puroBIO.

Brand: puroBIO Cosmetics
Prodotto: Struccante Bifasico
Quantità: 200 ml
PAO: 12M
Prezzo: variabile. Girando tra i vari e-store, ho visto che il prezzo oscilla tra € 13,00 e € 13,99.
Dove acquistare: ci sono molti e-store e bioprofumerie che vendono i prodotti puroBIO, quindi vi lascio il link con l'elenco completo dei punti vendita


Il packaging consiste in un flacone in plastica trasparente che permette di vedere il prodotto all'interno. Trattandosi di un bifasico, quando è a "riposo" si nota la differenza di colore delle due fasi, quella chiara e quella più scura in superficie e dopo averlo agitato, assumerà una colorazione giallo uovo e si formerà un piccolo strato schiumoso.


Il dosatore è a foro singolo e permette di versare la giusta quantità di prodotto.


Lo Struccante Bifasico di puroBIO contiene delle sostanze funzionali quali: l'olio di girasole biologico, il succo di mela biologico, l'olio di olivello spinoso biologico, la glicerina vegetale, lo zucchero di canna biologico, gli zuccheri di origine vegetale ad azione idratante, l'olio di ricino, la vitamina E, profumo da oli essenziali naturali ed è adatto a tutti i tipi di pelle.
Dopo averlo agitato basta versarne una piccola quantità su un quadrotto di cotone e passarlo sugli occhi e sul viso. 
Per rimuovere il trucco, soprattutto quello degli occhi, non strofino mai il cotone sulla zona, anzi, lo tengo premuto e lascio agire il prodotto per qualche secondo. In questo modo riesco ad ottenere un risultato migliore ed evito di arrossare la pelle che è già delicata e rossa di suo.
Ma cosa ne penso di questo struccante? Ebbene, ha molti pregi e un unico (grande) difetto!
Innanzitutto ha un profumo buonissimo che rende piacevole lo struccaggio e poi ha un altissimo potere struccante. Riesce a rimuovere benissimo e velocemente sia il trucco del viso, sia quello degli occhi che, solitamente, è più carico o addirittura waterproof. Mettendolo alla prova con prodotti un po' rognosi come ad esempio l'eyeliner in gel di Essence e di Wycon e il mascara They're Real di Benefit, non ho dovuto faticare troppo. Tutti gli altri prodotti e mascara li elimina in un attimo. Dopo l'utilizzo, comunque, vi consiglio di risciacquarlo perché, almeno su di me, lascia un leggero residuo oleoso. 
Il difetto di cui vi accennavo poco fa è che mi fa lacrimare da morire. Subito dopo averlo passato sugli occhi non sento un vero e proprio bruciore, si tratta piuttosto della stessa sensazione che provo quando sbuccio le cipolle... avete presente? Sento una leggera fitta agli occhi che mi obbliga a strizzarli e da lì comincio a piangere come una fontana! Per farlo passare mi basta risciacquare con l'acqua ma gli occhi rimangono arrossati per un po'.
Questo problema me l'ha dato già dal primo utilizzo ma ho continuato imperterrita ad usarlo anche le volte successive. No, non sono masochista, volevo essere sicura che non si trattasse di un caso isolato. Quindi, ora che ho la certezza matematica dei suoi effetti sui miei occhi, sarò costretta ad usarlo soltanto sul viso.

Inci: Aqua, Helianthus annus seed oil, Pyrus malus fruit extract, Coco-caprylate, Glycerin, Polyglyceryl-4 caprate, Saccharum officinarum extract, Betaine, Hippophae rhamnoides oil, Ricinus communis seed oil, Tocopherol, Beta-sitosterol, Squalene, Sodium benzoate, Potassium sorbate, Parfum.

Questo è tutto, ragazze... se state pensando di acquistarlo, vi consiglio di trovare il modo di provarlo prima, magari in qualche bioprofumeria. Non è detto che dia problemi anche a voi (fortunatamente siamo tutte diverse) ma è sempre bene saperlo prima di spendere dei soldi.

Alla prossima...






Questo prodotto mi è stato gentilmente inviato da puroBIO Cosmetics al fine di provarlo ed esprimere, senza nessuna condizione, la mia personale opinione. Ringrazio ancora l'azienda per l'opportunità.


15 commenti:

  1. Questo struccante mi incuriosisce molto e mi piacerebbe provarlo :) l'INCI è molto buono, mi dispiace per il tuo disagio probabilmente sei allergica a qualche ingrediente e non lo tolleri sulla delicata zona perioculare :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ma sarà difficile capire qual è l'ingrediente che non tollero... è un vero peccato perché strucca benissimo, meglio di tanti altri che ho provato (non bio)!!!

      Elimina
  2. Aja... Era l'unico struccante di mio interesse ma non posso sopportare il minimo fastidio agli occhi. Non lo acquisterò ma per lo meno mi sei stata mooolto d'aiuto! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere esserti stata d'aiuto ma se ti interessa e hai in zona una bioprofumeria di fiducia, chiedi di provarlo, magari a te non dà problemi!

      Elimina
  3. Ciao! anche io la penso esattamente come te! Ha un ottimo potere struccante ma a me fa proprio bruciare tantissimo gli occhi :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!!! Sai che quando ho cominciato a lacrimare la prima volta ho pensato a te??? Ricordavo il tuo commento :D

      Elimina
  4. Mi dispiace moltissimo per gli occhi, io spesso ho problemi con i bifasici, per questo scelgo le acque micellari :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me di solito danno fastidio le salviettine struccanti! Ho provato uno struccante bifasico Fior di Magnolia e non mi ha provocato bruciore... ero convinta che questo, essendo naturale, non mi avrebbe dato problemi!

      Elimina
  5. Peccato per il bruciore... A me brucia anche l'olio di cocco, utilizzato come struccante occhi, quindi mi sa che questo non lo prenderò; tra l'altro, mi sto trovando bene con l'acqua micellare di Sephora, molto meglio che con quella di Garnier, quindi penso rimarrò su quella per un bel po'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io finirò questo ma poi tornerò o al panno struccante o all'acqua micellare Garnier!!!

      Elimina
  6. Mi ispira tantissimo questo struccante e solitamente ho gli occhi di amianto,
    Però quando taglio le cipolle sto malissimo! Sembra davvero che mi abbiano picchiato! e dopo che hai scritto quella sensazione devo dire che questo prodotto mi affascina di meno. Però come hai detto tu va provato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti non è detto che ciò che dà problemi a me dia problemi anche ad altri... siamo tutte diverse e le cose vanno provate... per forza :)

      Elimina
  7. Ciao Arianna! :)
    Le novità di PuroBio mi incuriosiscono molto! Da un po'di tempo non uso più struccanti bifasici, perchè ho il contorno occhi che tende sempre gonfiarsi, e l'olio accentua il gonfiore! Però ho letto con piacere la tua review, perchè quando si tratta di novità, mi fa sempre piacere saperne di più!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi sto trovando benissimo con molti prodotti puroBIO.. purtroppo questo struccante mi brucia gli occhi ma tanto lo uso lo stesso :D

      Elimina